Ariana, Miley E Lana: Non Chiamatele Angeli.

Written by on 19 Settembre 2019

Dopo mesi di indiscrezioni e conferme esce “Don’t Call Me Angel”: attesissima collaborazione tra le super popstar Ariana Grande, Miley Cyrus, Lana Del Rey e primo estratto della colonna sonora del film “Charlie’s Angels”.

Il film è solo l’ultima rielaborazione dell’iconica serie che, negli anni ’70, tenne milioni di telespettatori davanti allo schermo. Diretto da Elizabeth Banks, avrà come protagoniste Kristen Stewart, Naomi Scott ed Ella Balinska: giovani e atletiche investigatrici tra le migliori della fantomatica Townsend Agency.

La canzone sembra fatta apposta per riassumere e valorizzare le peculiarità vocali delle tre cantanti, esattamente come il video ne sottolinea quelle estetiche: Ariana Grande esibisce un’aria sexy vagamente posticcia e dall’effetto zuccheroso. Miley Cyrus fa bello sfoggio del suo fisico allenato e della sua sfrontata timbrica. A Lana Del Rey è affidato un bridge seducente e misterioso.

A paragone con “Indipendent Women Part 1” delle Destiny’s Child – illustre precedente creato per l’adattamento cinematografico di “Charlie’s Angels” del 2000 – “Don’t Call Me Angel” non acchiappa al primo ascolto. Né ha la potenza di una “Lady Marmalade”, divenuta un classico grazie alle Labelle ma che ha conosciuto una nuova e immensa popolarità grazie alla versione eseguita da Mýa, P!nk, Lil’ Kim e Christina Aguilera per la colonna sonora di “Moulin Rouge!”, l’apprezzatissimo lungometraggio di Baz Luhrmann. Si tratta, però, di un pezzo molto ben congegnato e la fama delle sue interpreti potrebbe decretarne il successo.


Current track

Title

Artist