C/F – Al Messina Volley il derby con la Messana Tremonti per 3-0

Written by on 5 Marzo 2019

Il Messina Volley si aggiudica il derby con la Messina Tremonti per 3-0 (25-16; 26-24; 25-15), match valevole come 16ª giornata del Campionato di Serie C girone B. Al “PalaRescifina”, le ragazze di mister Danilo Cacopardo giocano un ottimo match scandito da un buon collettivo con una precisa difesa comandata dal libero Giorgia Bonfiglio e concretizzato dagli attaccanti grazie alle precise imbeccate del regista Michela Laganà. Primo set in equilibrio fino al 5 pari, quando le giallo-blu tentano la prima fuga (+2; 7-5) targata Adriana Mento e Gloria Scimone. E’ il preludio al break di 7 punti con cui le padrone di casa si portano a +8 (14-6) grazie a due palle a terra di Giovanna Biancuzzo, capitan Scimone, la pipe di Giulia Mondello e l’ace di Francesca Cannizzaro. Mister Gugliandolo chiama la pausa, ma al rientro la musica non cambia e il Messina Volley allunga a +10 (16-6) con il pallonetto di Laganà. Il set scivola con questo vantaggio fino al 19-9, quando le ospiti cercano di accorciare con 4 punti consecutivi (-6; 19-13), due di capitan Adriana Giovenco, la palla a terra di Domenica Barbera e l’ace di Maria Di Bartolo. Cacopardo chiama time-out ed al rientro Mondello riporta le giallo-blu a +8 (21-13). Sul 23-15, le ospiti ricorrono di nuovo al time-out, ma due acuti di Cannizzaro consegnano il parziale alle padrone di casa (25-16). Secondo set molto più combattuto con la Messana Tremonti a testa bassa con un +5 (0-5) iniziale, grazie a Barbera e l’ace di Di Bartolo. Il Messina Volley prima si porta a -3 (4-7) e poi piazza un break di quattro punti che gli consente di raggiungere la parità (8-8). In evidenza Cannizzaro e due splendidi muri consecutivi di Scimone. Si viaggia in equilibrio con Rovena Raymo a realizzare il +3 ospite (12-15). Il Messina Volley reagisce di nuovo e trova ancora il pari (16-16). Dopo la pausa chiesta dalla Messana Tremonti, due punti di Scimone ribaltano la situazione e portano a +2 (18-16) le locali. L’ace di Antonina Camarda riporta il parziale in parità (19-19), ma due volte Mondello segna il nuovo vantaggio locale (+2; 22-20). L’ace di Barbera annulla il secondo set-point locale e porta ai vantaggi l’esito del parziale. Di nuovo Cannizzaro chiude i conti (26-24) e porta sul 2-0 il match. Terzo con le locali subito avanti di tre punti (5-2) firmato Mondello. Il set viaggia pressappoco con questo vantaggio fino ai due punti (con un ace) di Cannizzaro che tracciano il +5 (13-8) della squadra di casa. Il Messina Volley mantiene questa distanza dalle avversarie, con Mondello ad allungare (+6; 16-10) e due ace di Scimone ed il pallonetto di Laganà ad aumentare ulteriormente (+9; 20-11). Pausa ospite con il muro di Giovenco e il punto di Sarah Russo ad accorciare a -7 (20-13). Due volte Mondello e Cannizzaro conduco le atlete di Cacopardo al match-point (24-15) che si chiude appannaggio delle padrone di casa. Con questi tre punti il Messina Volley stacca proprio la Messana Tremonti ed aggancia in classifica al settimo posto, con 17 punti, il Mondo Giovane (che ha osservato il turno di riposo).

Prossimo turno impegnativo per capitan Scimone e compagne che faranno visita alla battistrada Teams Volley Catania, mentre la Messana Tremonti ospiterà al “PalaJuvara” il Mondo Giovane.

A fine partita mister Cacopardo ha dichiarato: “In questa partita era importante ribadire il risultato dell’andata e soprattutto bisognava confermare i progressi sia dal punto di vista tecnico-tattico che sulla continuità di gioco. La classifica così è più tranquilla e questo ci consentirà di giocare con più serenità. La partita – continua il tecnico di Letojanni – era difficile in quanto ci trovavamo di fronte una squadra che nelle ultime partite aveva fatto delle ottime prestazioni a prescindere dai punti ottenuti in classifica. Nelle sue fila inoltre ci sono persone di esperienza, che appena hai un attimo di cedimento ne approfittano subito e questo lo abbiamo visto nell’inizio del secondo parziale, quando, pensando che la partita andasse sulla falsa riga del primo parziale, siamo entrati in campo un po’ molli. Per fortuna tutto è andato bene. Sono contento soprattutto perché è giusto che le ragazze abbiano un riconoscimento per il lavoro quotidiano che svolgono, con grande dedizione e determinazione. Il particolare il loro lavoro ha alla base un obbiettivo di miglioramento a prescindere dalla classifica e dall’esito del campionato e questo ci porterà a migliorare e diventare sempre di più una squadra solida”.     

Messina Volley – Messana Tremonti 3-0

(25-16; 26-24; 25-15)

Messina Volley: Marra, Mento 2, Mondello 15, Laganà 4, Sorbara, Cannizzaro 14, Interdonato, Biancuzzo G. 3, Scimone (Cap.) 14, Orlando, Spadaro, Bonfiglio (Lib. 1), Biancuzzo Y. (Lib. 2). All. Cacopardo, 2° All. Donato.

Messana Tremonti: Raymo 5, Di Bartolo 3, Dilati, Giovenco (Cap.) 11, Barbera 4, Majolino 2, Russo 1, Pedone, Camarda 3, De Francesco, Rando (Lib.) 2. All. Gugliandolo.

Arbitri: Ciccarello (Roccalumera) e Nibali (Messina).


Current track

Title

Artist