DE LUCA ELETTO NUOVO SINDACO DI MESSINA

Written by on 16 Gennaio 2017

L’on. Cateno De Luca è il nuovo Sindaco di Messina. Il dato finale dello spoglio delle 254 sezioni gli ha attribuito 47.835 voti con una percentuale del 65,28; l’altro candidato del ballottaggio, Dino Bramanti ha ottenuto 25.442 voti con il 34,72 per cento. Martedì 26, alle ore 10, si riunirà l’Ufficio Centrale Elettorale, presieduto dal magistrato, Elisabetta Palumbo, per la verifica dei voti del ballottaggio per l’elezione del Sindaco, cui seguirà la proclamazione e successivamente l’insediamento.

 

Conosciamo meglio il candidato Cateno De Luca

 

L’on. Cateno De Luca è il nuovo Sindaco di Messina eletto al termine del ballottaggio di ieri, domenica 24, con il 65,28 per cento dei voti. Nato a Fiumedinisi il 18 marzo 1972, De Luca, sposato con Giusy Gregorio e padre di due figli, Gabriele e Verdiana, è residente a Messina dove lavora dal 1994.

 

Diplomato al liceo classico La Farina, si è laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Messina. Specializzato in diritto del lavoro, sindacale e management aziendale a seguito dello svolgimento ultraventennale del ruolo di direttore generale in numerosi enti e società nazionali di FENAPI Group, è un profondo conoscitore della gestione dei palazzi comunali essendo stato per oltre 25 anni amministratore comunale, poi più volte Sindaco di Fiumedinisi e Santa Teresa di Riva, e deputato regionale per tre legislature.

 

È autore delle pubblicazioni “Lupara Giudiziaria”, “Origini e Prospettive dell’Autonomia Siciliana” e “Il Manuale dell’aspirante amministratore municipale”.

 

Iscritto nel 1986 alla DC, nella sua esperienza politica, diventa nel 1990 consigliere comunale nel Comune di Fiumedinisi; nel 1991 dirigente provinciale del movimento giovanile di Messina; nel 1994, è candidato per il rinnovo della Provincia Regionale di Messina;

 

nel 1998 candidato a Sindaco nel centro collinare di Fiumedinisi e nel 2001 alle elezioni per il rinnovo dell’Assemblea Regionale Siciliana;

 

nel 2002 è nominato vice presidente nazionale vicario del partito Democratico Cristiano; nel 2003 viene eletto Sindaco della Comunità di Fiumedinisi;

 

nel 2004 si candida per il rinnovo del Parlamento Europeo; nel 2006 è deputato regionale nella Circoscrizione della Provincia di Messina eletto con il “Movimento per l’Autonomia”;

 

nel 2007 presidente dell’”Associazione Sicilia Vera”; nel 2008 è rieletto all’ARS con 10.171 voti di preferenza nella lista MPA-ALLEATI PER IL SUD;

 

nel 2012 si candida alla Presidenza della Regione Siciliana e viene eletto Sindaco del Comune di Santa Teresa di Riva; nel 2017 è rieletto deputato all’Assemblea Regionale Siciliana. Per la sua esperienza associativa, sindacale e professionale, nel 1988 riveste le funzioni di delegato provinciale del movimento UNCI (Unione Nazionale delle Cooperative Italiane); nel 1990 di presidente provinciale UCICT – Unione Cristiana Italiana Commercio e Turismo; nel 1992 fondatore della FENAPI – Federazione Nazionale Autonoma Piccoli Imprenditori; nel 1994 diventa direttore provinciale del patronato CLAAI Confederazione delle Libere Associazioni Artigiane Italiane; nel 1996 segretario regionale e consulente nazionale della FNA – CONFSAL; nel 1997 direttore nazionale FENAPI – Federazione Nazionale Autonoma Piccoli Imprenditori; nel 1999 componente della direzione generale del Patronato SIAS – Movimento Cristiano Lavoratori; nel 2000 direttore generale del CAF FENAPI Srl (Centro di Assistenza Fiscale per Dipendenti e Pensionati); nel 2002 direttore generale del patronato INAPI (Istituto Nazionale Assistenza Piccoli Imprenditori) promosso dalla FENAPI; nel 2003 direttore generale del CAA (Centro Assistenza Agricola FENAPI);

 

nel 2005 manager della società di servizi DIONISO; nel 2013 consulente aziendale FENAPI GROUP; nel 2015 direttore generale di Enti FENAPI; e nel 2016 del Fondo Conoscenza.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



Current track

Title

Artist