GIOVANNA BICCHIERI NUOVA SEGRETARIA GENERALE DELLA CISL FUNZIONE PUBBLICA DI MESSINA

Written by on 29 Novembre 2019

Giovanna Bicchieri è la nuova segretaria generale della Cisl Funzione Pubblica di Messina. È stata eletta dal Consiglio Generale della Federazione dei lavoratori pubblici riunita presso la sede della Cisl di Messina alla presenza del segretario generale nazionale Maurizio Petriccioli, del segretario nazionale Gigi Caracausi, del segretario  generale regionale Paolo Montera e della segretaria territoriale della Cisl Messina, Mariella Crisafulli. A completare la segreteria sono Gino Morabito e Alfredo Mobilia.

«Ci metteremo al servizio della comunità e degli iscritti – sono state le prime parole della neo segretaria – Vogliamo rafforzare sempre di più la presenza nei luoghi di lavoro attraverso la costituzione di un gruppo dirigente che sia capace di rispondere a tutti i bisogni della collettività con capacità tecniche, con esperienza e competenze. L’obiettivo è avviare un programma di formazione già dal mese di gennaio per far crescere il gruppo dirigente. Auspichiamo che la nostra grande organizzazione possa raggiungere importanti obiettivi di squadra e torni, attraverso la rappresentatività, ad essere protagonista sui luoghi di lavoro».

«La Funzione Pubblica di Messina si riattiva per una stagione che la deve vedere protagonista nei luoghi di lavoro – ha detto il segretario generale nazionale della Cisl Fp, Maurizio Petriccioli – Il nostro modello sindacale parla di prossimità perché siamo convinti così si può rigenerare il sindacato, avere la possibilità di rendere luoghi di lavoro più sicuri, produttivi, più in grado di rispondere ai bisogni dei cittadini e delle imprese».

Per Petriccioli è fondamentale il confronto con le Amministrazioni che trattano servizi da dare alle persone. «Bisogna recuperare il valore del lavoro pubblico come luogo dove le persone possono partecipare alla soluzione dei loro problemi – ha aggiunto – O noi riavviciniamo il lavoro pubblico ai cittadini e alla comunità o verrà visto come un costo e non come un investimento. Il lavoro pubblico, invece, è un investimento per creare partecipazione e servizi».

Il segretario nazionale ha parlato anche della necessità di relazioni sindacali partecipative. «C’è bisogno di più contrattazione e meno legislazione, più lavoro stabile e meno precariato. Dobbiamo arrivare alla condizione in cui la normalità è rinnovare i contratti e fare i contratti decentrati, dando servizi di qualità per rispondere ai bisogni delle persone. Penso alla Sanità, ai Servizi sociali, ai servizi educativi e all’ordine pubblico nelle città. Noi non produciamo beni, ma benessere. E con queste motivazioni parte il nuovo gruppo dirigente della Cis Fp di Messina che si riattiva per una stagione che la deve vedere protagonista nei luoghi di lavoro».


Current track

Title

Artist