La ZS Group Messina si impone a Gela e conquista il tredicesimo successo in campionato

Written by on 28 Gennaio 2020

Tredicesima vittoria in campionato per la ZS Group Messina. I peloritani sbancano il parquet di Gela al termine di una gara condotta fin dalle prime battute. Nonostante le assenze di De Angelis e Varotta, i giallorossi superano una mai doma Melfa’s Gela che non ha mai mollato nonostante i 17 punti di svantaggio della seconda frazione, rimontando fino al meno 2 d’inizio ultimo quarto. Messina ha mostrato la solita grande personalità, mantenendo calma e serenità nei momenti clou del match e alla fine ha portato a casa due punti fondamentali per la sua classifica che si fa, di giornata in giornata, sempre più interessante. Il team allenato da Pippo Sidoti e Francesco Paladina, con una gara da recuperare, mantiene la terza posizione in graduatoria a quattro lunghezze dal Ragusa e sei dall’Alfa Catania, prossimo avversario al “PalaMili”. E’ stata una vittoria di squadra con ben cinque giocatori in doppia cifra. Ottima la prestazione di Travis Black 19 punti (6/9 da 2), 7 rimbalzi, 5 palle recuperate e 33 di valutazione. Cristiano Scimone conferma la convincente prova contro Adrano mettendo a segno 16 punti (5/6 da 2). Doppia doppia per Hamish Warden (14 punti e 14 rimbalzi), 11 punti per Federico Manfrè e per Lorenzo Genovese glaciale dalla linea della carità nel rovente finale con un fondamentale 6/6 ai liberi. Tutta la squadra ha dato il massimo, a iniziare dalla sempre preziosa regia di Giorgio Busco, dai minuti importanti di Gianluca Ettaro che ha messo a segno i suoi primi punti in maglia giallorossa.

La Zs Group Messina scappa subito sul 12-2, con Black e Warden in evidenza. Gela tenta di restare in scia con le triple di Kuborovic. Scimone piazza la tripla del +12 (7-19), Sonogo fa valere la sua stazza sotto canestro ma è Black a fissare il risultato sul 12-23 al 10’. Nel secondo periodo sono sempre gli scolari a tenere in mano le redini del match. Gela prova a rientrare toccando il -8 (21-29) grazie al gioco da tre di Ventura. Genovese ed Ettaro mantengono il vantaggio degli ospiti che vedono avvicinarsi i gelesi sul-7 con Sonogo che realizza il canestro del 26-33. La risposta dei giallorossi arriva a stretto giro di posta con il break di 8-0 firmato da Black e Manfrè (26-41). Il primo tempo si conclude sul 28-42.

Alla ripresa del gioco la ZS Group Messina tocca il massimo vantaggio sul +17 grazie ad uno scatenato Scimone, ma la Melfa’s non si dà per vinta: Ventura e Serrani fanno gli straordinari (39-49). I canestri di Warden mantengono Messina in doppia cifra (41-53). Gela ha una fiammata con Ndiaye e Kuborovic e si riporta sul -4 (49-53). La triplona di Genovese fissa il risultato sul 49-56 alla mezzora. Ultimo quarto avvincente, Gela non ci sta a perdere. Dopo il +9 realizzato da Warden, il 7-0 di parziale riporta i bianchi di casa sul-2 (56-58). Il “PalaItis” è una bolgia, ma Messina non perde la calma. Ci pensa Black a ricacciare a -5 gli avversari (56-61). Messina non molla più la presa, Scimone, Black e Warden mantengono il vantaggio, poi complici un paio di antisportivi, con un imperturbabile Genovese gli scolari allungano dalla lunetta e alla fine chiudono sul 66-75. Finisce con i messinesi in gruppo a centrocampo a festeggiare il meritato successo con il selfie della vittoria. Per il Gela ci saranno occasioni migliori per tornare al successo.

Basket School Gela – ZS Group Messina 75-66

12-23, 16-19 (28-42), 21-14 (49-56), 17-19

Basket School Gela: Sanogo 16, Libro, Cassarino, Serrani 5, Cavallo, Ndiaye 14, Kuburovic 16, Ventura 11, La Rosa 4, Miranovic. Allenatore: Salvatore Bernardo

ZS Group Messina: Genovese 11, Olivo, Ettaro 2, Varotta ne, Scimone 16, Gullo ne, Busco 2, Black 19, Manfrè 11, Muscolino ne. Allenatore: Francesco Paladina

Arbitri: Massari di Chiaramonte Gulfi e Puglisi di Aci Catena

Note: Uscito per cinque falli Serrani


Current track

Title

Artist