LACRIME IL PRIMO DISCO DI MOSE

Scritto da il 15 Ottobre 2020

L’idea di un primo album durante questi anni è stato centrale nel percorso dell’artista, ci racconta infatti che “l’idea nasce tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018” data nella quale inizia a lavorare ad una collezione che lo rappresentasse e che spiegasse la sua crescita artistica costante.
il 2 ottobre 2020 così pubblica “Lacrime” un lavoro certosino curato in ogni particolare da Mose, 12 brani, tre già stati anticipati al suo pubblico. Tanti gli ospiti all’interno del disco troviamo tanti ospiti, dai Finley, Tommy Dali, Sac1 e Federico Secondomè, amici, collaboratori e idoli di infanzia ci racconta che la collaborazione con i Finley è stata per lui tanto un onore e sicuramente un traguardo importante per la sua carriera.

“Le lacrime sono la cosa più pura, sincera e onesta dell’uomo. Quando piangi stai comunicando che non hai più voglia di mascherare o di controllare le emozioni, le fai vivere senza fermarle.” 

“La musica è sempre stata la mia cura. Ho iniziato a scrivere per aiutare me stesso a far uscire ciò che avevo dentro. Ma ad un certo punto mi sono reso conto che le parole non erano più solo mie, ma di chiunque trovava rifugio in quello che scrivevo.”

BIO MOSE

Giovane cantautore della periferia milanese, Mose scrive e produce fin da quando era piccolissimo. Un bisogno, un’esigenza innata e immutata di usare la musica per trasmettere emozioni. A soli 21 affidandosi solamente alle sue forze raggiunge i primi risultati. La costruzione del suo percorso fatta step by step, singolo dopo singolo, ha regalato grandi soddisfazioni all’artista, che ha superato i due milioni sui brani “Ho paura”, “Balli da sola” e “Graffi sulla Pelle” e i dieci milioni su “Perfetti sconosciuti”.
Molti brani dell’artista hanno riscosso particolare apprezzamento sulle piattaforme social, da Instagram a TikTok facendolo diventare un habitué della playlist editoriale di Spotify “Pop Virale”.
Tantissimi gli artisti e i produttori hanno voluto partecipare, i Finley, Tommy Dali, Federico Secondome, Sac1, Riccardo Scirè, Alessandro Gemelli e Paolo Paone.


Traccia corrente

Titolo

Artista