Pallanuoto/A2 – Cus Unime atteso da un Gennaio “di fuoco”

Written by on 7 Gennaio 2020

Nonostante le temperature in picchiata sarà un Gennaio caldissimo quello che attende il Cus Unime, pronto a tuffarsi a pieno ritmo nel campionato di A2. Si riprende l’11 gennaio in casa della capolista Anzio, una vera e propria corazzata che nelle prime 4 di campionato ha collezionato solo vittorie ed è incappata in un solo pareggio, alla seconda tornata: un 10-10 finale ottenuto in casa di un’altra big del torneo, la Nuoto Catania, prossimo avversario dei messinesi nel turno numero 6, in programma il 18 gennaio alla Cittadella Sportiva Universitaria. Poi sarà di nuovo pausa, per riprendere sabato 1 febbraio a Napoli, in casa della Cesport, un incontro determinante in chiave salvezza per i messinesi.

“La sosta probabilmente è arrivata nel momento peggiore – questa la disamina del tecnico cussino Sergio Naccari – ci ha frenato in un momento molto positivo per noi: eravamo lanciati e stavamo acquisendo la migliore condizione psico-fisica, cosi come dimostrano le tre importanti vittorie consecutive. D’altro canto, però, la abbiamo accolta come un momento utile per ricaricare le pile in vista di questa seconda parte di stagione molto lunga e complicata. È stata l’occasione per riposare ma anche per riprogrammare i carichi di lavoro e la preparazione fisico-atletica e farci trovare pronti alle partite di queste prossime settimane, per noi decisive ma che dovremo affrontare con la massima serenità, indipendentemente dai risultati che arriveranno ma giocando sempre e comunque al massimo delle nostre possibilità”.

Questi gli altri incontri della quinta giornata: Arechi – Civitavecchia, Cesport – Roma Vis Nova, Roma 2007 Arvalia – Acquachiara, Nuoto Catania – Tuscolano, Pescara – Muri Antichi.

Classifica: Anzio 10, Cus Unime e Pescara 9, Roma Vis Nova e Nuoto Catania 7, Muri Atichi e Civitavecchia 6, Arechi 4, Roma 2007 Arvalia 3, Cesport Napoli 1 e Tuscolano 0


Current track

Title

Artist