ROCCA, A BARCELLONA CON LA GIUSTA MENTALITÀ

Written by on 23 Dicembre 2019

La partita di domenica ci vede di fronte ad un avversario storicamente molto ostico, l’Igea che attualmente occupa il secondo posto in classifica. Mister Massimo Bontempo non si fa illusioni sulla partita che si aspetta al D’Alcontres: “Dobbiamo avere la consapevolezza che di fronte abbiamo una squadra molto forte, costruita per vincere il campionato per cui bisogna andare a Barcellona Pozzo di Gotto con la mentalità giusta. Bisognerà sacrificarsi, correre, cercare di fare il massimo e sperare anche che loro non siano in giornata per far sì che poi alla fine si possa avere un risultato positivo per noi.”

USD Rocca che è alla ricerca del quarto risultato utile di fila dopo le tre vittorie consecutive. Vittorie, quelle contro Torrenovese e Stefanese, che sono servite a dare continuità alla bella prestazione contro la Santangiolese come ribadito da Salvucci , Sedin e da Mister Bontempo: “Negli spogliatoi ne avevamo parlato costantemente e mi fa piacere che i ragazzi abbiano recepito il messaggio perché una rondine non fa primavera, nel calcio sono i risultati che contano per cui conta vincere domenica dopo domenica. Per questa ragione vincere a S. Angelo di Brolo e poi non avere un seguito nelle due partite casalinghe sarebbe stata una cosa assurda, anzi avremmo vanificato quanto di buono avevamo fatto vedere sul campo della Santangiolese.”

Proprio lo spogliatoio è sembrata l’arma in più dei biancoazzurri nelle ultime partite, quel giusto mix di talento giovanile ed esperienza che in campo sta dando i suoi frutti.

“Quando alleno io chiedo sempre ai miei ragazzi il rispetto l’un con l’altro – ha precisato Mister Bontempo, che poi ha precisato – “perché stare in uno spogliatoio è come stare in una famiglia, se non c’è il rispetto non vale neanche la pena di parlare ti tattica o di tecnica. I nostri ragazzi, che non smetterò mai di ringraziare, hanno sposato questo concetto al 100% e questo si vede dal campo ma non tanto dalle vittorie o dalle sconfitte ma dall’unione di intenti e di come si rema tutti insieme verso un unico obiettivo, il bene della squadra. “

Infine l’ultimo pensiero è per i tifosi che in questi mesi non hanno mai fatto mancare affetto, colore e sostegno a questi colori: “Voglio ringraziare tutti i tifosi perché, come ho già ribadito in altre circostanze, il sostegno che danno ai ragazzi è fondamentale. A loro e a tutte le loro famiglie voglio porgere i miei migliori Auguri anche da parte di tutta la squadra, sperando che possiamo regalargli ancora tante soddisfazioni con la certezza che da parte nostra non mancherà mai l’impegno verso questa maglia che onoriamo e onoreremo fino alla fine. “


Current track

Title

Artist