Torrenova battuta nel finale: al PalaFantozzi 80-77

Written by on 27 Dicembre 2018

Al termine di 40’ combattuti la Confezioni Corpina Torrenova viene battuta da un lay-up nel finale di gara per 80-77. Una partita intensa su entrambi i lati del campo, con i padroni di casa che hanno avuto la meglio nei secondi finali. Non sono bastati per le Aquile i 30 punti di un immenso Tonjann, i 14 di Marco Busco ed i 10 a testa di Sgrò e Munastra. Si chiude così con una sconfitta un 2018 da favola per la Cestistica Torrenovese, che conclude la sua stagione sportiva con una promozione in Serie C Silver ed un attuale quarto posto in classifica.

 

Orlandina LAB – Confezioni Corpina Torrenova 80-77

(17-21, 40-42, 61-58)

Orlandina LAB: Giacoponello, Knepa 28, Ravì, M. Starvaggi ne, Carlo Stella 5, Galipò 13, Triolo 5, S. Starvaggi ne, Colica 5, Ioppolo, Fazio 15, Okiljievic 9. Coach: Brignone

 

Confezioni Corpina Torrenova: Munafò 3, Albana 4, Sgrò 10, Tonjann 30, Arto, M. Busco 14, Serafino ne, Munastra 10, G. Busco 6. Coach: Silva

Marco Busco apre il match, rispondono Knepa dalla lunetta e Carlo Stella in contropiede. Munastra e Tonjann riportano avanti le Aquile con tre punti di fila, ma Galipò ed ancora Knepa firmano la parità sul 7-7 al 5’. La gara è equilibrata: Okiljievic a rimbalzo d’attacco trova il vantaggio locale, Munastra dall’angolo firma la prima tripla dell’incontro poi Tonjann inchioda la schiacciata che obbliga coach Brignone al primo timeout dell’incontro. È Colica a togliere le castagne dal fuoco ai locali, permettendo alla LAB di tornare, avanti ma la risposta di Sgrò seguita da quattro punti sull’asse “BuscoBros” fissa il punteggio sul 17-21. Tonjann apre il secondo parziale con un “and one”, Fazio, intermezzato da Munastra, trova il -6 dalla lunga distanza: 20-26 al 13’. L’Orlandina LAB trova però il vantaggio con Galipò e CarloStella, che realizzano ancora dalla lunga distanza, Okiljievic e Knepa, entrambi a rimbalzo d’attacco. Torrenova risponde pancon due “no look pass” di Munafò convertito in due punti da Marco Busco e tre liberi di Tonjann per il 40-42 al termine dei primi 20’. È Sono i soliti Tonjann e Munafò, dopo 10 punti firmati Knepa e Fazio, ad aprire il secondo tempo delle Aquile. I padroni di casa però aumentano l’intensità difensiva, la Cestistica soffre e qualche palla persa di troppo permette ai locali di portarsi al +7 con Okiljievic. La Confezioni Corpina, pur soffrendo, rimane però a contatto: ci pensano il solito Tonjann e l’esperienza di Marco Busco ed Albana a tenere le Aquile in scia sul 61-58 alla sirena del terzo parziale. Triolo dall’angolo apre l’ultimo quarto, seguito da un appoggio al vetro di Tonjann e due liberi di Albana. Torrenova è in partita ed una bomba dell’immarcabile Tonjann, seguito da altri due liberi, riporta le Aquile in vantaggio sul 64-67. La gara si innervosisce, Fazio va a referto con 4 punti consecutivi sorpassando nuovamente a quota 68, poi Okilijevic da 3 ed è +4 locale al 35’. Si segna col contagocce ma Sgrò non molla e piazza la bomba del 71-70 a 3’ dalla sirena finale. Knepa però prende la bomba del +4 e sul 76-72 è Tonjann a realizzare il -2 a 35” dalla fine. È Triolo però a consegnare la vittoria finale con un lay up di vecchia scuola per l’80-77 finale.


Current track

Title

Artist