TORRENOVA SOFFRE MA VINCE: AL PALATORRE BATTUTA ACIREALE

Written by on 17 Dicembre 2018

Senza lo squalificato Bricis, la Confezioni Corpina Torrenova ha la meglio su Acireale per 89-81. Le Aquile soffrono l’incredibile intensità della squadra di coach Angirello e le sue percentuali, ma alla sirena finale portano a casa due punti pesanti che permette alla squadra di coach Silva di rimanere al terzo posto in classifica. Una partita a punteggio alto ma non di certo bellissima, vinta grazie alla maggiore freddezza nel finale delle Aquile che portano quattro giocatori in doppia cifra: Giorgio Busco con 22 punti, Sgrò e Tonjann con 21 e Munastra con 11, quest’ultimo protagonista assoluto nel concitato finale di gara.

 

Confezioni Corpina Torrenova – Polisportiva Basket Acireale 89-81

(22-29, 43-51, 71-64)

Confezioni Corpina Torrenova: Munafò, Albana 2, Sgrò 21, Tonjann 21, Arto 3, M. Busco 9, Serafino ne, Munastra 11, G. Busco 22. Coach: Silva

 

Polisportiva Basket Acireale: Khomyn 2, Antronaco 6, Vasta, Cerame 2, Gulisano 14, Patanè 11, L. Venticinque, Persano 16, Panebianco 18, Kucinskis 12. Coach: Angirello

L’avvio di Acireale è intraprendente: Tonjann apre la gara in contropiede, ma le triple di Persano e Panebianco portano avanti gli ospiti. Giorgio Busco da sotto, Kucinskis dalla lunetta e a rimbalzo d’attacco, poi ancora Sgrò servito da Munastra e Giorgio Busco dopo una rubata rubata: è 10-12 dopo 4’. Acireale però è in palla e lo dimostra con una penetrazione di Kucinskis e le bombe di Panebianco, Torrenova risponde con Tonjann e 4 punti consecutivi di Marco Busco per il -1. Panebianco è on fire dalla lunga distanza e lo fa vedere con altre due bombe, seguito da un arresto e tiro di Patanè. Torrenova soffre l’intensità ospite ma si affida a Tonjann, così alla fine del primo quarto è 22-29. Tonjann al ferro apre la seconda frazione, Kucinskis risponde dalla lunetta con un 2/2. Giorgio Busco prova a ricucire in transizione, ma Gulisano e Panebianco vanno ancora a referto dalla lunghissima distanza per il 28-37 ospite. Torrenova soffre l’incredibile percentuale ospite dalla lunga distanza, accorcia al -5 con la coppia Giorgio Busco-Tonjann ed una tripla di Sgrò, ma Cerame in arresto e tiro e l’ennesima tripla ospite fissano il punteggio sul 43-51 all’intervallo lungo. Sgrò, Kucinskis e Tonjann danno il via al secondo tempo seguiti da Giorgio Busco e Munastra per il -2 (51-53) al 23’ che obbligano coach Angirello al timeout. Gulisano riprende da dove aveva lasciato, imitato da Patanè che va a referto con un 2+1. Munastra e Arto da 3 impattano a quota 59, seguiti da Sgrò che dà il primo vantaggio della partita e dai fratelli Busco che issano al +5 le aquile. Gulisano tiene a contatto Acireale, ma ancora Munastra ed Albana fissano il punteggio sul 71-64. 4 punti di Tonjann e una transizione di Sgrò aprono l’ultimo quarto, rispondono Panebianco e Gulisano con le “solite” bombe: 77-72 al 34’. Acireale ci prova con Persano e Gulisano che impattano sull’81-81 a 1’51”, ma Sgrò a rimbalzo d’attacco regala il +2 ed in infine Munastra e Tonjann allungo al definitivo 89-81.


Current track
Title
Artist